Uno dopo l'altro. Vivere e morire di lavoro (povero). Una riflessione su appalto, retribuzione costituzionale e parità di trattamento negli appalti.

Uno dopo l’altro. Vivere e morire di lavoro (povero). Una riflessione su appalto, retribuzione costituzionale e parità di trattamento negli appalti.

di

Magistratura Democratica – Gruppo Lavoro 14 maggio 2024 In pochi mesi abbiamo assistito a quattro infortuni mortali di particolare gravità, per il numero dei lavoratori coinvolti; se fossero morti in altro modo non esiteremmo a definirle stragi: Brandizzo, Firenze, Suviana, da ultimo Palermo. Da qualche tempo nelle nostre aule di giustizia si tengono con una certa frequenza processi ...

Influencer e diritto del lavoro: una relazione ancora a distanza

Influencer e diritto del lavoro: una relazione ancora a distanza

di

Anna Rota Ricercatrice di Diritto del lavoro, Università di Bologna 16 febbraio 2024 Uno sguardo sull’attualità: partendo dal caso Ferragni Sono mesi che l’opinione pubblica è sollecitata ad esprimersi sul caso Ferragni, ovvero la vicenda processuale che ha come protagonista la nota influencer. Come riportato dalla cronaca più recente, la trama è destinata ad arricchirsi: nuove questioni di ...

Recensione a Jonathan Wolff and Avner de Shalit, Disadvantage, OUP, 2007

Recensione a Jonathan Wolff and Avner de Shalit, Disadvantage, OUP, 2007

di

Adriana Topo Professoressa ordinaria di Diritto del lavoro, Università di Padova Alcuni lettori conosceranno già il saggio di Wolff e de Shalit del 2007 intitolato “Disadvantage”: un’opera scientifica che, da una prospettiva filosofica, discute di eguaglianza. Coloro che non hanno affrontato ancora il libro non dovrebbero però escluderlo dal novero delle letture che possono essere ...

"In tutte le sue forme e applicazioni". Per un nuovo Statuto del lavoro, Giappichelli, 2022

“In tutte le sue forme e applicazioni”. Per un nuovo Statuto del lavoro, Giappichelli, 2022

di

Anna Alaimo, Professoressa ordinaria di Diritto del lavoro Università di Catania 27 ottobre 2023 Il testo che segue riproduce l’intervento svolto in occasione del Seminario intitolato “In tutte le sue forme e applicazioni. I nuovi confini del diritto del lavoro” svolto presso il Dipartimento di Studi giuridici Angelo Sraffa – Bocconi, Milano, 2 ottobre 2023. 1. Il volume ...

Claudia Goldin, Premio Nobel per l’Economia 2023. Gender pay gap e tempo di lavoro

Claudia Goldin, Premio Nobel per l’Economia 2023. Gender pay gap e tempo di lavoro

di

Micaela Vitaletti Prof.ssa Associata di Diritto del lavoro, Università di Teramo Il Premio Nobel per l’Economia 2023, assegnato a Claudia Goldin per i suoi studi sul gender pay gap, arriva in un periodo storico in cui il dibattito sulle differenze salariali uomo-donna, e più in generale sulla parità di genere, sembra occupare nuovamente l’agenda sociale e pubblica. Dopo i grandi ...

La sovranità del limite. Giustizia, lavoro e ambiente nell’orizzonte della mondializzazione

La sovranità del limite. Giustizia, lavoro e ambiente nell’orizzonte della mondializzazione

di

Federico Martelloni Professore associato di Diritto del lavoro, Università di Bologna 5 giugno 2023 Il testo che segue riproduce l’intervento svolto in occasione del convegno dal titolo “La sovranità del limite. Giustizia, lavoro e ambiente nell’orizzonte della mondializzazione” – Letture Ca’ Foscarine di Diritto e Società, Venezia, 5 maggio 2023. 1. Scrutare l’orizzonte della mondializzazione. – Alain Supiot, autore de’ La ...

Immigrazione, diseguaglianze, povertà: la prospettiva del diritto*

Immigrazione, diseguaglianze, povertà: la prospettiva del diritto*

di

Quando-discriminano-le-istituzioni-uguaglianza-diritti-sociali-immigrazione-Rapporto-finale-del-Progetto-L.A.W.-Leverage-the-Access-to-WelfareDownload Marzia Barbera Professoressa ordinaria di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Brescia * Intervento al CNEL alla presentazione del Rapporto Istituzioni: uguaglianza, diritti sociali, immigrazione – ProgettoL.A.W. – Leverage the Access to Welfare, 28 marzo 2023, curato da  ASGI e dal Centro studi Medì di Genova e cofinanziato dall’Unione Europeo. Il Rapporto Istituzioni: uguaglianza, diritti sociali, immigrazione, che conclude Progetto di ricerca L.A.W. – Leverage the Access to ...

I diritti dei prestatori di assistenza dopo il d.lgs. n. 105/22

I diritti dei prestatori di assistenza dopo il d.lgs. n. 105/22

di

Il contributo analizza le previsioni del d.lgs. n. 105/22 che, attuando la dir. 2019/1158, introduce alcune importanti novità in tema di equilibrio vita-lavoro per i genitori e i prestatori di assistenza.

Il d.lgs. 30 giugno 2022, n. 105 di attuazione della Direttiva (UE) 2019/1158: luci e ombre

Il d.lgs. 30 giugno 2022, n. 105 di attuazione della Direttiva (UE) 2019/1158: luci e ombre

di

Maria Luisa Vallauri Professoressa associata di Diritto del lavoro, Università di Firenze 12 gennaio 2023 Il decreto legislativo 30 giugno 2022, n. 105, entrato in vigore il 13 agosto 2022, ha sciolto l’attesa per l’attuazione della Direttiva (UE) 1158/2019 relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza. La ratio dell’intervento europeo ...