Tag: lavoro

Quale “genere” di Recovery Plan?

Il presente contributo si sofferma sulle misure a sostegno del lavoro femminile del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) italiano, in particolare sugli strumenti già adottati impegnando le risorse ReactEu e sul ruolo che i Fondi per l’imprenditoria femminile e contro le discriminazioni possono svolgere per promuovere la cultura di genere.
The article deals with the measures in support of women’s work in the Italian National Recovery and Resilience Plan (PNRR). In particular, the analysis focuses on the tools already adopted using the ReactEu resources and on the role that the Funds for female entrepreneurship and against discrimination may take on to promote gender awareness and culture.

Donne, salute e lavoro al tempo della pandemia e oltre

L’intervento riflette, a partire dalla pandemia in corso, sul rapporto fra salute e lavoro in un’ottica di genere, delineando la cornice interpretativa utile a inquadrare la questione e a formulare qualche proposta operativa.
Starting from the outgoing pandemic, the speech focuses on the relationship between health and work from a gender perspective. In particular, it provides an interpretive framework for pinpointing the issue and formulating some recommendation for action.

Il lavoro delle donne. Risorsa nell’emergenza e fattore di rilancio. Webinar LLC 15.12.2020

Il video è la registrazione del webinar LLC del 15.12.2020 dedicato a Lauralba Bellardi. L’organizzazione scientifica del seminario è di Patrizia Tullini.
Il webinar “Il lavoro delle donne. Risorsa nell’emergenza e fattore di rilancio”, si è tenuto il 15.12.2020. Articolato in quattro aree tematiche, il webinar vuol essere un’occasione di confronto su temi antichi, riportati in superficie dall’attuale crisi sanitaria ed economica.
L’emergenza, infatti, ha inciso su settori ad elevata concentrazione di lavoro femminile, con un crescente aggravamento delle complessive condizioni occupazionali; imposto rimodulazioni profonde dell’organizzazione, con accresciute difficoltà di conciliazione vita-lavoro a fronte della chiusura dei servizi di prossimità e del settore professionale di cura; ampliato, infine, il divario tra lavoratrici autonome e subordinate.
Se il rischio per le donne è quello dell’uscita dal mercato del lavoro o di impiego in attività discontinue e con bassa retribuzione, l’emergenza offre nel contempo l’opportunità di ragionare sulle ipotesi di correzione degli squilibri strutturali e di ristrutturazione dell’occupazione femminile e dei suoi diritti. Inoltre, l’emergenza Covid induce a riflettere nuovamente sul valore sociale ed economico del lavoro di cura e il suo contributo al funzionamento complessivo del sistema di Welfare.
Al bivio tra marginalizzazione e rilancio, il webinar si pone, pertanto, l’obiettivo di indagare la condizione lavorativa delle donne nell’età dell’emergenza, avviando una discussione plurale e interdisciplinare non più rinviabile.
The webinar “Women’s work. Resource in the emergency and recovery factor” is divided into four sessions and is meant to be an opportunity to discuss old issues brought to the surface by the current Coronavirus pandemic. As a matter of fact, the emergency has affected sectors with a high presence of women, with a growing worsening of overall employment conditions; it has imposed profound restructuring of the organization, with increased difficulties on work- life balance; finally, the gap between self-employed women and employee women has widened. If the risk for women is that of dropping out of the labor market or being employed in discontinuous and low-wage jobs, the emergency offers at the same time the opportunity to think about possible correction of structural imbalances and restructuring women employment and their rights. Knowing that women’s work is thus at the crossroads between marginalization and recovery, we think it is nowadays crucial to discuss the fundamental shifts brought by the pandemic, the risks and opportunities thereof and the strategies that may create positive advances for women.